Team

bla-bla-bla :)

Fabrizio Tito Cabitza

FOUNDER

Sardo. Direttore artistico e problem solver, unisce la conoscenza empirica del settore teatrale, musicale e cinematografico ad una sensibilità unica nel relazionarsi alle persone, avere l’intuizione giusta e aggiustare tutto. In Articolture segue la produzione esecutiva di ogni tipo di progetto. Adora esserci. Non sopporta essere definito tecnico, anche se avrebbe solo da insegnare in questo senso.

"faccio piccoli miracoli"

Chiara Galloni

FOUNDER

Emiliana. Si nutre di management, studia e scrive di imprenditorialità e politiche di innovazione culturale. In Articolture si occupa di progettazione, comunicazione e relazioni esterne. Adora creare connessioni tra mondi e persone apparentemente inconciliabili, e forzare le maglie di questa società, di questo settore e della sua testa, per creare valore sociale. Non sopporta le cose fatte male e che non si chiuda la porta.

"amo i rapporti sinallagmatici"

Stefania Marconi

FOUNDER

Trentina. Economista della cultura, unisce la puntigliosità per i numeri e le norme, alla passione per l’arte, la storia e la bellezza. In Articolture si occupa di progettazione, organizzazione e diritto. Adora approfondire, studiare e prendersi il giusto tempo per ogni cosa. Non sopporta che le si dica che è permalosa (perché sa di esserlo) e che perda il Milan.

"forza Milan"

Ivan Olgiati

FOUNDER

Ligure. Musicologo e antropologo di formazione, scopre presto il fascino del cinema e dedica anima e corpo al continuo dialogo tra settima arte e industria. In Articolture segue lo sviluppo e la produzione audiovisiva e non c’è aspetto amministrativo che sfugga al suo controllo. Adora quando tornano i conti, che non sono mai solo economici. Non sopporta il disordine (in particolare dei suoi colleghi).

"la metodologia prima di tutto"

Lorenzo Esposito Fornasari

FOUNDER

Emiliano. Maestro di composizione e canto, rockstar come quelle di una volta, per Articolture crea colonne sonore e musiche per il cinema. Non sopporta tante cose.

"non ho tempo"

Giovanni Frezza

collaborator

Friulano. Si occupa di tutto quello che ha a che fare con il suono, anche di costruire le pareti insonorizzate dello studio di recording. Presa diretta, fonica di palco, post-produzione e foley. Ovviamente, non sopporta chi fa rumore mentre registra.

"#ò@*èf**k"

Elisa Seravalli

collaborator

Friulana. Si occupa di tutto quello che ha a che fare con il video design, con femminile eleganza e carattere montanaro. Mapping, montaggio e animazioni. Adora la precisione. Non sopporta i piani mal riusciti.

"dio bo'"

Gianluca Macaluso

Collaborator

Piemontese. Dopo aver studiato letteratura russa ha capito che gli interessava di più il linguaggio html. Programmatore e interaction designer, usa termini che nella maggior parte dei casi non capiamo. Però il suo scopo è accorciare le distanze tra persone e tecnologia, e questo ci piace molto.

"Sono attratto dalle potenzialità del software generativo"

Partner

All’Università ci dicono che abbiamo un modello "network based”, noi preferiamo pensare che dove non arriviamo da soli, chiediamo una mano ad amici che con noi condividono un percorso, un approccio (al lavoro e alla vita) e qualche serata.

Uno dei migliori studi grafici sulla piazza: Emmaboshi studio è sinonimo di coraggio ed eleganza, celerità nell'ideazione e nella realizzazione. Capaci di muoversi efficacemente su qualsiasi mezzo e formato, sono i nostri interlocutori preferiti quando si tratta di rendere visibile un'idea.

Project&Communication — ovvero Patrizia Pinciroli e le sue girls –, hanno creduto in noi fin… da sempre. Professionisti della formazione in ambito medico-sanitario, a loro dobbiamo i primi guadagni che ci hanno permesso di pagare un notaio e costituire una srl. Da lì in avanti, abbiamo sbrigato insieme tutto quel lavoro che c’è da fare per valorizzare la cultura della salute.

“So’ ragazzi…”, diceva qualcuno… e in effetti sì, sono ragazzi (più o meno giovani dentro) ma con una passione talmente grande, quasi maniacale, che ci ricordano tanto noi dieci anni fa. E sono i migliori animatori puppet/stop-motion che trovate sulla piazza, di Bologna e non solo.

Chiamatelo Combo, chiamatelo El Garaje, ma comunque risponde sempre Miguel Gatti, una certezza del panorama bolognese, come i colli e le torri. Cinema e non solo, quando ti serve un green-screen, un attrezzista, un attrezzo, un furgone o una grigliata di carne, lui c’è, sempre e con il sorriso. E non è cosa da poco.

L’abbiamo dovuto scovare nei meandri dell’Appennino, un gruppo di giovani “resilienti”, che non mollano (giustamente) la vita di montagna ma hanno ambizioni da cittadini del mondo. Ci siamo riconosciuti subito e nel tempo abbiamo visto crescere loro e la loro sede, che fa invidia a tutti i co-worker della Bassa. Oggi sono i nostri uomini a L’Havana per tutto quel che accade in valle e ogni scusa è buona per fare qualcosa insieme (e andarli a trovare).

Pikkart è uno spin-off di Progetti d’Impresa, società che "lavorava l’internet” quando noi andavamo ancora alle elementari. Poi succede che assumano strani figuri, come Luigi Clivati, e allora oltre ai siti web per le Pubbliche Amministrazioni, iniziano a seguire progetti più intriganti, che fanno rima con realtà aumentata, audiovisivi, content design, storytelling… e allora eccoci qui.