I principi dell’indeterminazione – Il Boia

Il Boia è stato presentato a Visioni Italiane Domenica 27 Febbraio 2010, ore 22.30, Cinema Lumiere. In una landa nevosa e deso­lata la varia­bile Y piange per la per­dita della varia­bile X. Accompagnato dal Professor Heisenberg e da un ragaz­zotto dan­zante, egli cerca la sua donna, per­duta durante un inse­gui­mento con il Diavolo. Intanto l’Essenza, l’essere onni­po­tente, che può e che sa tutto, aspet­ta che la varia­bile Y superi le Terre Fottute, tra contrabbandieri, piadinari e ragazze pon pon, per aiu­tarlo a ritro­vare la sua metà. Il Boia è sicu­ra­mente una delle pro­du­zioni più ambi­ziose che il cinema bolo­gnese abbia avuto negli ultimi anni, otte­nendo il titolo di Film di Interesse Culturale Nazionale. Siete con­fusi? Heisenberg vi rispon­derà: Se tu non capi­sce, tu parla con regi­sta, se tu non capi­sce tu parla con sce­neg­gia­tore, se tu non capi­sce leggi dida­sca­lia e se tu ancora non capi­sce… vaf­fan­culo!

Credits

Prodotto da Avocado Pictures Productions in col­la­bo­ra­zione con l’Associazione Culturale Pavonificio Ghinazzi.

Da un’idea di Fabio Donatini e Pier Paolo Paganelli

Regia Fabio Donatini

Produttore Esecutivo Alessandro Orlati

Direttore della Fotografia Giuseppe Pagano

Montaggio Giuseppe Pagano e Marco Zuin

con Pier Paolo Paganelli, Francesca Matricoti, Igi Meggiorin, Gianni Cesaraccio, Alan Giagni, Vasco Mirandola, Pif, Mario e Pippo Santonastaso

Musiche di Gianfranco Marongiu