Energy. Architettura e reti del petrolio e del post-petrolio – MAXXI Roma

>
>
<

Si è chiusa il 10 novem­bre la mostra “Energy. Architettura e reti del petro­lio e post-petrolio” a cura di Pippo Ciorra e alle­stita al MAXXI di Roma. La ras­se­gna, attra­verso foto­gra­fie, dise­gni, pla­stici e video, si pro­po­neva di ana­liz­zare il rap­porto tra ener­gia for­nita dal petro­lio, archi­tet­tura e pae­sag­gio in sessant’anni di sto­ria ita­liana dando uno sguardo al futuro e cer­cando di imma­gi­nare i cam­bia­menti portati dalle ener­gie rin­no­va­bili. Articolture è stata coin­volta dallo Studio OBR nella rea­liz­za­zione di un’instal­la­zione video inte­rat­tiva. L’allestimento pre­ve­deva un sistema for­mato da due bici­clette col­le­gate tra­mite sen­sori di movi­mento con un video semi immer­sivo, pro­iet­tato con­tem­po­ra­nea­mente sul pavi­mento e sulla parete, che rap­pre­sen­tava due dif­fe­renti per­corsi, a Roma e a Milano. Alle bici­clette sono stati cablati anche spe­ci­fici moduli: una bat­te­ria al litio che per­met­teva al pub­blico di cari­care peda­lando i pro­pri smart­phone e tablet, e un foto­bio­reat­tore ad alghe con­ser­vate in vetro foto­vol­taico, che si tene­vano in vita attra­verso un sistema lumi­noso col­le­gato alle bici­clette.